Luigi-Di-GregorioLuigi Di Gregorio è professore aggregato di scienza politica all’Università della Tuscia, dove insegna “Comunicazione pubblica, politica e sfera digitale”. E’ docente di campaign management ai Master di Comunicazione Istituzionale e di Leadership Politica della Luiss “G. Carli”. E’ componente dell’editorial board del Journal of Political Marketing. Tra il 2010 e il 2014 è stato capo della comunicazione istituzionale del Comune di Roma e manager al Parlamento europeo, in staff alla vicepresidenza.

 

Sinossi panel: in diverse democrazie occidentali si osserva una concentrazione del voto di sinistra nelle grandi città (e in particolare nei centri storici) e una crescita del voto di destra nelle periferie e nelle zone meno urbanizzate. C’è chi parla di un ritorno della frattura “città-campagna”. è davvero così? O siamo di fronte a una nuova frattura incentrata sul percepito e sul ruolo attivo dei media?

Ospiti