Roberto Macina, romano, 30 anni, laureato in ingegneria informatica, ex-giocatore di football americano.
Stanco ed esasperato di fare file, nel 2010 lascia il lavoro in una società di telecomunicazioni e fonda una startup che punta a risolvere il problema delle code tramite un’app per dispositivi mobili. Qurami è il nome dell’app e dell’omonima azienda di cui è fondatore e CEO. Guida una fantastica squadra di giovani programmatori, sviluppatori, manager e comunicatori.
È lecturer presso l’università LUISS sul tema del Digital Business. Gli piace condividere la sua storia di imprenditore presso scuole, università e aziende per ispirare i giovani e spingerli a costruirsi il proprio futuro.
Quando non è impegnato con Qurami, lo potete trovare su un campo di paddle o in giro a correre per la città.

Ospiti